Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1, Wolff: «Periodo eccitante per i giovani piloti»
© Marco Canoniero

F1, Wolff: «Periodo eccitante per i giovani piloti»

Il team principal della Mercedes entusiasta per l'arrivo di nuovi talenti, da Verstappen a Vandoornetwitta

giovedì 8 settembre 2016

ROMA - Il cambio generazionale e l’entrata in scena di piloti giovani renderà molto eccitante la Formula 1. Ne è convinto Toto Wolff, team principal della Mercedes, entusiasta per l’entrata in scena nel 2017 di Stoffel Vandoorne alla McLaren al posto di Jenson Button. Il belga sarà in buona compagnia con Max Verstappen, ma Wolff segue con interesse anche Esteban Ocon e Pascal Wehrlein, piloti Manor cresciuti tutti nell’orbita Mercedes.

TALENTO E MERITO «È un periodo davvero eccitante, qualche tempo fa c’erano diverse perplessità sul fatto che diversi piloti pagassero per correre. Ma ora c’è un’intera generazione che avanza - ha detto Wolff - Vandoorne ha vinto la GP2 lo scorso anno in modo eccezionale, probabilmente nel miglior campionato di sempre. Ocon ha un curriculum impeccabile in Formula Renault e Formula 3, ha vinto il campionato europeo il primo anno e poi la GP3 da rookie, impressionante. C’è Pascal, il più giovane vincitore del DTM, per non parlare di Verstappen, che ormai non è più considerato un pilota “junior”. Sono quattro piloti arrivati in Formula 1 esclusivamente per le loro capacità, credo sia grandioso».

Vandoorne alla McLaren nel 2017

Tags: F1wolffverstappenOcon

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti