Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1, Lauda: «Non sentiremo la mancanza di Rosberg»
© AG ALDO LIVERANI SAS

F1, Lauda: «Non sentiremo la mancanza di Rosberg»

Il presidente non esecutivo della Mercedes è glaciale nei confronti del pilota tedesco: «Ormai è andato e non lo rimpiangiamo. Senza di noi non avrebbe vinto»twitta

giovedì 26 gennaio 2017

ROMA - Nessun rimpianto per la partenza di Nico Rosberg. Niki Lauda, presidente non esecutivo della Mercedes è freddissimo nei confronti del pilota tedesco che si è ritirato dopo aver vinto il titolo. «Non ci manca per niente - ha spiegato alla Bild - ormai è andato. Abbiamo dovuto fare i conti con la sua decisione. Ora guardiamo al futuro e non lo rimpiangiamo». Poi Lauda parla della scelta di Bottas come suo sostituto, preferito a Pascal Wehrlein: «Non è stato facile rimpiazzare Nico. La combinazione di velocità ed esperienza ci ha fatto andare su Bottas. Wehrlein sarebbe stato un rischio perché è meno navigato e noi dobbiamo difendere sia il titolo costruttori che quello piloti».

FRECCIATINA Poi Lauda lancia un'altra frecciata a Rosberg: «Nico è migliorato tanto perché anche la macchina e il team sono cresciuti molto. Abbiamo vinto tre titoli costruttori, Hamilton è stato due volte campione. Con noi Rosberg ha avuto tra le mani il potenziale giusto per raggiungere il suo obiettivo. Se ha vinto è stato grazie alla combinazione tra la sua Mercedes e lui. Da solo non sarebbe mai diventato campione».

Tutto sulla F1

Tags: F1RosbergLauda

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti