Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1, Ricciardo: «A Montecarlo ho un conto aperto»
© lapresse

F1, Ricciardo: «A Montecarlo ho un conto aperto»

Il pilota della Red Bull ricorda ancora la beffa del 2016, quando nel Principato perse la vittoria per un errore dei suoi meccanici al boxtwitta

mercoledì 24 maggio 2017

MONTECARLO - Daniel Ricciardo cerca riscatto nel Gp di Monaco: «Se guardiamo l'anno scorso ho un conto in sospeso. Farò quello che posso». Il pilota della Red Bull, in conferenza stampa a Montecarlo, ha ricordato la beffa del 2016, quando fu costretto a cedere la prima posizione durante il Gran Premio di Monaco a causa di un errore dei meccanici ai box. «Arrivo qui con buone sensazioni - ha ammesso l'australiano - Il livello di fiducia è alto, c'è stato un piccolo miglioramento ma non come avrei sperato. Avremo molti aggiornamenti specifici per Monte Carlo, speriamo possano farci qualche decimo e avvicinarci a chi sta davanti (Ferrari e Mercedes, ndr). Se saremo competitivi? Questo weekend può essere una bella opportunità, se azzecchi il giro in qualifica puoi guadagnare un bel margine di tempo sul giro, vedremo cosa accadrà, ma questo weekend può essere positivo per noi».

BUTTON SORPRESO

FERRARI E MERCEDES Poi l’australiano ha commetato la possibilità di colmare il gap dalle due scuderie in vetta al mondiale. «Riprendere entro l'estate Ferrari e Mercedes? Lo spero ma è difficile prevederlo» ha detto, tornando subito dopo alla previsione sul week end nel Principato: «In Bahrain sembravamo piuttosto forti in qualifica anche se non c'era una spiegazione chiara e qui abbiamo una bella opportunità - ha aggiunto - Se in qualifica azzecchi tutto alla perfezione puoi fare una bella gara. Penso positivo per noi, mi aspetto di poter girare sotto l'1'12”»

Tutto sulla Formula 1

Tags: F1ricciardomonacoRed Bull

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti