Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1 McLaren, Boullier: «Alonso difficile da gestire? Assolutamente no»
© lapresse

F1 McLaren, Boullier: «Alonso difficile da gestire? Assolutamente no»

Il boss della scuderia ha spiegato che il due volte campione del mondo è semplicemente concentrato e motivato a vincere ancora
twitta

sabato 19 agosto 2017

WOKING - Il suo futuro è incerto, con un contratto in scadenza e la voglia di approcciarsi a un «progetto vincente». Fernando Alonso sembra guardare già avanti, in una stagione dove ha conquistato 10 punti in classifica. Nonostante le voci del paddock, il boss della McLaren, Eric Boullier, ha negato che Fernando Alonso sia un pilota difficile da gestire, insistendo sul fatto che il due volte campione del mondo è semplicemente concentrato e motivato a vincere ancora.

VOGLIA DI VINCERE - «Fernando ha la reputazione di essere un pò difficile da gestire, ma non lo è», ha detto Boullier in un'intervista a F1i.com. «Una volta compresa la sua voglia di fare il meglio e vincere, è abbastanza facile confrontarsi con lui. Naturalmente si può capire il suo atteggiamento recente, visti gli ultimi risultati. - ha detto ancora Boullier - Fernando è costantemente concentrato sulla competitività e sul suo obiettivo primario che è vincere. Si può trattare di una corsa con i go-kart o di una partita di tennis, ma lui darà sempre il 200% per uscirne vincitore».

PILOTA UNICO - Parlando ancora di Alonso, Boullier ha concluso: «E' saggio alla guida, non fa quasi nessun errore ed è in grado di tirare fuori il massimo in termini di prestazioni della vettura già dal primo giro. E' qualcosa che non avevo mai visto con nessun altro pilota prima. Proprio questa sua grande qualità probabilmente ha portato a qualche incomprensione. Fernando ha il suo carattere ma non è come spesso viene descritto».

Tags: AlonsoboullierMcLaren

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti