Formula 1

F1, la Porsche pronta a tornare nel 2021
© LaPresse

F1, la Porsche pronta a tornare nel 2021

La casa tedesca è pronta al rientro come fornitore con le nuove regole tecniche, che prevedono lo sviluppo di power unit meno complesse e costosetwitta

martedì 5 settembre 2017

ROMA - A partire dal 2021 la Formula 1 prevede l'utilizzo di power unit meno complesse dal punto di vista tecnologico e dal costo più contenuto. Un piano di sviluppo che potrebbe convincere la Porsche a ritornare nel Circus, in qualità di fornitore. È quanto ha dichiarato ad Autosport Lutz Meschke, vice presidente del consiglio esecutivo della casa tedesca. «Siamo assolutamente interessati a questa opzione - ha detto -  anche noi siamo convinti della necessità di un taglio dei costi e questa ci sembra una buona strada. Stiamo discutendo della possibilità di diventare fornitori». Nel caso, si tratterebbe di un ritorno dopo 30 anni di assenza: l’ultima esperienza della Porsche in F1 fu la collaborazione, sempre come fornitore, con il Footwork Team, conclusa dopo appena un anno.

VALORE AGGIUNTO Anche il management del Circus guarda con interesse al ritorno della casa tedesca. Il direttore commerciale della F1 Sean Bratches ha spiegato che la nuova proprietà, Liberty Media, sarebbe entusiasta dell’idea: «Stiamo cercando di creare una piattaforma dove sempre più produttori di motori, marchi e team creino un ambiente il più competitivo possibile - ha detto Bratches - avere anche la Porsche, che ha una lunga esperienza, sarebbe un valore aggiunto».

Tutto sulla F1

Il calendario della F1

Tags: F1porsche2021

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti