Formula 1

F1, Hamilton: «L'anno prossimo sarà come guidare degli autobus»
© EPA

F1, Hamilton: «L'anno prossimo sarà come guidare degli autobus»

Secondo il pilota della Mercedes le vetture saranno troppo pesanti. E solo 3 motori per 21 Gp sono troppo pochitwitta

martedì 14 novembre 2017

ROMA - Lewis Hamilton ragiona già sul prossimo mondiale di Formula 1. Il pilota della Mercedes, che si è laureato campione nel Gp del Messico, pensa alle limitazioni tecniche previste per il 2018: la stagione conterà 21 Gp invece di 20 e le scuderie dovranno chiudere il ciclo di gare utilizzando al massimo tre motori. Una regola che il britannico proprio non riesce a mandare giù: «Sarà sicuramente peggio, perché dovremo chiudere la stagione utilizzando solo tre motori - spiega - saremo obbligati a guidare come i piloti di Endurance».

TROPPO PESANTE Altri aspetti critici riguardano il peso eccessivo delle monoposto, sulle quali sarà, tra l’altro, obbligatoria l’installazione del sistema di protezione per la testa dei piloti: «Già adesso abbiamo questo ingombro dei 100kg di benzina, poi con l’arrivo dell’Halo sarà come guidare degli autobus - prosegue - le vetture saranno pesanti come delle Nascar e le distanze di frenata aumenteranno ancora così come lo sforzo richiesto. Non è di certo quello che vogliamo noi piloti, non è così che possiamo esprimere al massimo il nostro potenziale».

Tutto sulla F1

Lewis campione

Tags: F1hamilton2018

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti