Formula 1

L'Alfa Romeo torna in Formula 1: accordo con la Sauber!
© EPA

L'Alfa Romeo torna in Formula 1: accordo con la Sauber!

Annunciata la partnership che prevede la cooperazione strategica, commerciale e tecnologica a partire dalla prossima stagione
twitta

mercoledì 29 novembre 2017

ROMA - Primo colpo di scena per la Formula 2 2018: L’Alfa Romeo tornerà dopo 32 anni grazie a un accordo con il team Sauber. La squadra svizzera ha annunciato poco fa che è stata siglata una partnership commerciale con la casa automobilistica italiana, che è parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles. L’Alfa Romeo sarà il “title sponsor” della Sauber a partire dal 2018, ma l’accordo comprende anche una cooperazione strategica, commerciale e tecnologica. Dal prossimo anno, dunque, la squadra sarà denominata Alfa Romeo Sauber F1 Team. La vettura sarà equipaggiata con i motori Ferrari 2018. 

CAPITOLO ENTUSIASMANTE «L’accordo tra il team Sauber è un passo significativo per la ristrutturazione del marchio Alfa Romeo, che tornerà in Formula 1 dopo un’assenza di oltre 30 anni - commenta Sergio Marchionne, amministratore delegato della FCA e presidente della Ferrari - L’Alfa Romeo ha contribuito alla storia di questo sport e ora potrà beneficiare della condivisione di tecnologia e know how strategico con un partner di esperienza indiscussa come la Sauber. Gli ingegneri e i tecnici dell’Alfa Romeo, che hanno già dimostrato le loro capacità con i modelli Giulia e Stelvio da poco lanciati, potranno condividere l’esperienza con il team e allo stesso tempo gli ammiratori dell’Alfa Romeo avranno l’opportunità di supportare una casa automobilistica determinata a scrivere un nuovo entusiasmante capitolo nella sua storia sportiva».

OPPORTUNITA’ «Siamo orgogliosi che un’azienda di fama internazionale come l’Alfa Romeo abbia scelto di lavorare con noi per il suo ritorno in Formula 1 - questo il commento di Pascal Picci, presidente Sauber Holding AG - Per il Gruppo Sauber lavorare a stretto contatto con un produttore di automobili rappresenta una grande opportunità di sviluppare ulteriormente i progetti tecnologici. Siamo fiduciosi che insieme porteremo in alto il team», conclude.


Tags: F1sauberalfa romeo

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti