Formula 1

F1, Wolff: «Peccato per Wehrlein, si merita un posto»
© LaPresse

F1, Wolff: «Peccato per Wehrlein, si merita un posto»

Il boss della Mercedes è rammaricato per il pilota tedesco, che la Sauber ha rimpiazzato con Charles Leclerc. «Peccato, perché ha delle grandi potenzialità»twitta

mercoledì 13 dicembre 2017

ROMA - Con buona probabilità rimarrà senza una monoposto nel 2018, ed è un peccato perché è un pilota di grande talento. Così la pensa Toto Wolff riguardo a Pascal Wehrlein: il giovane pilota tedesco - cresciuto nelle fila della Mercedes - ha perso il posto alla Sauber (che punta su Leclerc ed Ericsson per la prossima stagione) e non ha molte possibilità di fronte, considerando che l’unico posto ancora libero, quello lasciato da Felipe Massa alla Williams, è “prenotato” da Sergey Sirotkin. «Pascal merita di guidare in Formula 1, è un ottimo pilota» sostiene il boss delle Frecce d’Argento. «Non è in una posizione facile, perché non ci sono posizioni aperte per lui. È un peccato, ha il potenziale per vincere e le sue performance in pista sono state eccezionali».

GIOVANI PILOTI Poi, Wolff ha parlato della politica del team riguardo ai piloti che, come Wherlein, crescono grazie al programma giovani della Mercedes. «Il nostro obiettivo è scovare il nuovo Lewis Hamilton e non è facile perché lui è a un livello altissimo». Prima di arrivare nella scuderia tedesca, però, il successore di Hamilton dovrà farsi le ossa altrove: «la nostra strategia è quella di ingaggiare piloti che abbiano già esperienza e siano veloci. La Mercedes non è un posto dove imparare. Chi arriva qui deve già essere un pilota completo».

Tutto sulla F1

Bye bye Kubica

Tags: F1wolffwehrlein

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti