Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1, Wolff: «Sui cambiamenti d'accordo con Marchionne»
© LaPresse

F1, Wolff: «Sui cambiamenti d'accordo con Marchionne»

Il boss delle Frecce d'Argento la pensa come la Ferrari sulle novità tecniche previste a partire dal 2021twitta

sabato 23 dicembre 2017

ROMA - Toto Wolff, numero uno del team Mercedes F1, è dello stesso avviso di Sergio Marchionne relativamente ai cambiamenti tecnici che la F1 prevede di introdurre dal 2021: vetture altamente standardizzate per abbassare i costi e aumentare la competitività, una prospettiva che non va giù al Presidente della Rossa, il quale ha minacciato l'addio al Circus. «Sergio è una persona schietta e diretta, va sempre dritto al punto - afferma Wolff - ha detto che non accetterà una simile situazione, è il suo modo di fare. E, sostanzialmente, condivido la sua opinione».

CHIARO E TONDO Poi Wolff, non nega che anche la Mercedes è pronta ad alzare la voce se servirà: «L'ho già detto a fine stagione, ad Abu Dhabi. Siamo leali alla Formula 1, ma solo a determinate condizioni. Servono le giuste regole, il giusto management e la giusta struttura - continua il manager austriaco - e se ci sarà qualcosa che non va, anche noi lo diremo chiaramente».

ADDIO FERRARI? Un eventuale addio della Ferrari è un'ipotesi remota, ma non da escludere secondo Wolff: «Sono tranquillo, perché la Ferrari è la F1 e viceversa. Ma se fossi in Liberty Media non continuerei a provocare Marchionne con strane suggestioni e cambiamenti senza logica». 

Tutto sulla F1

Marchionne pronto all'addio 

Tags: F1wolffferrari

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti