Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1 McLaren, Boullier: «Siamo qui per fare dei test»
© Getty Images

F1 McLaren, Boullier: «Siamo qui per fare dei test»

Nella scuderia inglese si cerca il riscatto dopo i primi problemitwitta

mercoledì 7 marzo 2018

TORINO – La McLaren, con il passaggio da Honda a Renault, sperava di essersi lasciata alle spalle i problemi di affidabilità dello scorso anno. Sia la prima settimana di test, ma anche nella prima giornata di questa nuova sessione per la scuderia di Woking i problemi non sono mancati. Ha provato a gettare acqua sul fuoco il racing director del team Eric Boullier: «Chiaramente questa non è stata la giornata che ci saremmo aspettati, ma, nonostante questo, non siamo eccessivamente preoccupati dei guai riscontrati oggi. Si tratta di un problema di batteria e di una perdita d’acqua. Siamo qui per fare dei test, e sono cose che possono accadere. Stiamo imparando da ciò che è accaduto e speriamo di tornare ancor più forti in pista».

PILOTA Nella prima giornata è toccato al belga Stoffel Vandoorne portare in pista la macchia e non ha nascosto le proprie perplessità: «Ci siamo fermati più volte in pista, e abbiamo lavorato su ogni guaio per essere sicuri di essere adeguatamente preparati in vista di domani. I problemi che abbiamo riscontrato non sono particolarmente seri, ma hanno necessitato di un po’ di tempo per essere risolti e per questo non abbiamo girato così tanto come avevamo pianificato. Siamo comunque speranzosi di aver risolto i problemi».

Alonso: «Tra me e Stoffel abbiamo girato molto»

utto sulla Formula 1

Tags: McLarenboulliervandoorne

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti