Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1 Alfa-Sauber, Ericsson: «Battere la Haas è il nostro obiettivo»
© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.

F1 Alfa-Sauber, Ericsson: «Battere la Haas è il nostro obiettivo»

La scuderia americana che ha lo stesso motore Ferrari è l'avversario con cui confrontersi per lo svedesetwitta

venerdì 16 marzo 2018

TORINO – In casa Sauber, con la nuova partnership targata Alfa Romeo, ci sono molte aspettative. Con la motorizzazione Ferrari la casa svizzera spera di risalire presto le graduatorie e per farlo sarebbe importante arrivare davanti ad una diretta concorrente con la stessa power unit come la Haas. La conferma arriva da uno dei due piloti, lo svedese Marcus Ericsson che a Crash.net ammette: «È difficile capire dai test a che punto saremo, ma penso che se riusciremo a trovare il giusto bilanciamento e a far funzionare correttamente le gomme a Melbourne, dovremmo essere lì a combattere a metà classifica».

SFIDA IN FAMIGLIA «La motivazione è davvero alta perché sappiamo di avere tutti gli strumenti quest’anno: abbiamo una macchina nuova ma anche un motore nuovo, potente, e questo è stato sempre un problema lo scorso anno. Anche se abbiamo migliorato la macchina, abbiamo sempre saputo che ci mancava tanto con il propulsore. Per me uno degli obiettivi di quest’anno deve essere arrivare davanti alla Haas che ha i nostri stessi propulsori. Nei test sono sembrati molto veloci da quello che ho visto, ma vedremo. È un buon punto di riferimento per noi perché hanno lo stesso motore, dobbiamo guardarli e vedere dove siamo rispetto a loro. Sono un ottimo punto di riferimento per noi e vorremmo batterli». Conclude Ericsson.

Vasseur: «Puntiamo a raggiungere la metà classifica»

Tutto sulla Formula 1

Tags: Alfa-Sauberericssonhaas

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti