Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1 McLaren, Boullier: «Pensavamo di poter lottare con la Red Bull»
© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.

F1 McLaren, Boullier: «Pensavamo di poter lottare con la Red Bull»

Ammette di essere in ritardo sulla tabella di marcia il dirigente francese
twitta

venerdì 30 marzo 2018

TORINO – L’inizio 2018 per la McLaren è sicuramente da considerare positivo, alla luce del quinto posto di Fernando Alonso, rispetto alle ultime stagioni da dimenticare. Le aspettative del team di Woking però erano molto alte e i dirigenti pensavano di poter lottare ad armi pari con la Red Bull, cha monta gli stessi propulsori Renault. A confermare una certa insoddisfazione è il Racing Director Eric Boullier che ammette ai microfoni della BBC: «Lottare con la Red Bull sembrava possibile in base ai dati della passata stagione, ma ora non lo è… Ovviamente, durante l’inverno non sai mai cosa fanno gli altri e la Red Bull ha progettato uno dei migliori telai svolgendo un lavoro migliore del nostro». 

SOTTOVALUTAZIONE Il dirigente transalpino ha poi aggiunto: «Abbiamo sottostimato l’integrazione della power unit Renault e quindi, quando siamo andati a Barcellona, abbiamo dovuto dedicare tempo e risorse alla risoluzione di questi inconvenienti. Di conseguenza, non eravamo pronti nel momento in cui siamo venuti qui in Australia. Abbiamo deciso di mantenere la stessa strategia, ma abbiamo cambiato motore: abbiamo fatto tutto ciò che volevamo come se fossimo rimasti con la medesima power unit». Su Alonso Boullier ha detto: «Fernando sa dove vuole arrivare. Ma ciò non avverrà così in fretta come avremmo desiderato per via del ritardo accumulato a causa dell’affidabilità durante l’inverno». 

CLASSIFICA

CALENDARIO

 

Tags: McLarenboullierAlonso

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti