Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1 Force India, Szafnauer: «La VJM11 possiede grandi potenzialità»
© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.

F1 Force India, Szafnauer: «La VJM11 possiede grandi potenzialità»

Nonostante l'inizio di stagione in salita il team principal del team indiano non è preoccupatotwitta

venerdì 30 marzo 2018

TORINO – Confermarsi per la Force India diventa sempre più difficile, dopo due quarti posti consecutivi nel Mondiale costruttori, soprattutto perché è aumentata la qualità della concorrenza. Renault, McLaren e ora anche la Haas sono pronte a insediarla. Non sembra particolarmente preoccupato il massimo dirigente del team indiano Otmar Szafnauer, che a Racer ha confessato: «I test ci hanno mostrato che il pacchetto di centro classifica è piuttosto raccolto e quindi a Melbourne non ci sono stati grossi shock. Penso che quest’anno i punti saranno distribuiti tra le squadre in modo più uniforme e mantenere il quarto posto sarà un compito importante. Abbiamo disputato una sola gara e le cose possono cambiare molto velocemente in F1».

SVILUPPO «La corsa allo sviluppo è appena agli inizi ed è il momento in cui termina la stagione che conta. Nel 2017 abbiamo battuto i nostri concorrenti diretti e dobbiamo fare lo stesso anche quest’anno. L’obiettivo è difendere il nostro quarto posto e continueremo a lottare duramente per tornare lassù». Ha proseguito Szafnauer. «La VJM11 possiede grandi potenzialità. Avremo una nuova ala anteriore in arrivo per il Bahrain, che andrà ad integrare gli aggiornamenti introdotti a Melbourne: la vettura che abbiamo ora è completamente diversa dalle specifiche che abbiamo utilizzato durante i test e siamo ancora in una fase di apprendimento. C’è un enorme potenziale di sviluppo con questa nuova piattaforma aerodinamica e abbiamo delle cose in cantiere, che porteranno ad un incremento delle prestazioni durante il primo trimestre della stagione».

CLASSIFICA

CALENDARIO

 

Tags: Force IndiaSzafnauerRenaultMcLaren

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti