Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1 Ungheria: Sainz: «Il mio passaggio alla Red Bull non è per niente certo»
© Getty Images
0

F1 Ungheria: Sainz: «Il mio passaggio alla Red Bull non è per niente certo»

Alla conferenza stampa dei piloti, Carlos Sainz Jr parla dei suoi rapporti con Red Bull e Renault

giovedì 26 luglio 2018

BUDAPEST - Si è parlato per lo più di futuro e contratti alla conferenza stampa dei piloti che precede le prove del Gp d'Ungheria, in cui sono intervenuti Bottas, Ocon e Sainz. E proprio quest'ultimo, in questa stagione al volante della Renault, ma in realtà sotto contratto con la Red Bull, ha chiarito: «Il mio futuro non è deciso solo dalla Red Bull. Fino a quando Ricciardo non firma, il mio resta incerto. Alonso? Al momento non corro con lui, ma sono pronto a battere chiunque. Probabilmente con lui sarebbe il compito più difficile. Non posso essere deluso o contento di decisioni che non ci sono ancora. L'anno scorso ho spinto molto per questo progetto perché ho creduto molto in questo passaggio. Per quanto ne so, il team Renault è contento». Sul Gp d'Ungheria, invece, il pilota spagnolo ha detto: «Credo sia una pista che si adatta a noi. In Germania abbiamo portato aggiornamenti che qui avremo su entrambe le macchine. Questa pista è più adatta a noi e in qualifica potremo essere tra le prime 4 monoposto».

TUTTO SULLA FORMULA 1

F1 RENAULT, SAINZ: «AVREMMO POTUTO FARE DI PIU'»

F1 Germania Sainz Renault Red Bull

Commenti

Potrebbero interessarti

La Prima Pagina