Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1 Ungheria, gioia Hamilton: «Grazie a tutti»
© Getty Images
0

F1 Ungheria, gioia Hamilton: «Grazie a tutti»

67esima vittoria in carriera per il britannico che piazza il quinto acuto stagionale

domenica 29 luglio 2018

TORINO - Lewis Hamilton sprizza gioia da tutti i pori e la sua felicità, incontenibile, è visibile non appena tagliato il traguardo. Braccia alzate agli uomini del box, festa con i meccanici: tutto è andato come meglio non avrebbe potuto e l'Ungheria ha consacrato il britannico, capace di vincere su questo circuito per la sesta volta. Salgono a 67 le vittorie in carriera, cinque - finora - i successi stagionali.Per il britannico non poteva andare meglio: «La giornata è stata bellissima, pubblico a dir poco fantastico (oltre 110mila spettatori, ndr). Abbiamo fatto davvero un lavoro straordinario, sapevamo che le Ferrari sarebbero state molto veloci in questo weekend e portare a casa questi punti è sicuramente un bonus per noi, perché è stata una giornata dura e sicuramente lo sarà anche il resto del Mondiale».

GRAZIE A TUTTI - Le emozioni, dal primo all'ultimo giro, non sono mancate ma Hamilton, dopo la prima metà di gara trascorsa all'inseguimento di vettel, ha poi sfruttato a dovere il pit stop del tedesco e - portatosi in testa - non ha più mollato il primo posto: «Ho sudato tantissimo, faceva davvero caldo. È stata una gara di gestione del passo per me, però è stato negli ultimi giri che ho iniziato a sentire il caldo. Ringrazio tutti i ragazzi in fabbrica. Andrò ad allenarmi per la seconda metà di stagione, sono contento di come abbiamo lavorato nelle ultime gare e per l’impegno che ci sta mettendo il team. Spero che possano continuare a spingere per il resto della stagione».

GP UNGHERIA, HAMILTON DAVANTI A VETTEL E RAIKKONEN

ferrari MERCEDES sebastian vettel Lewis Hamilton Gp Ungheria

Commenti

Potrebbero interessarti

La Prima Pagina