Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1 Monza, Hamilton vince ma riconosce i meriti della Ferrari
© Getty Images
0

F1 Monza, Hamilton vince ma riconosce i meriti della Ferrari

Il britannico alla fine del Gp d'Italia ammette che la battaglia è stata durissima. Neanche i fischi dei tifosi della Rossa gli tolgono il piacere della vittoria

domenica 2 settembre 2018

MONZA - La gioia di Lewis Hamilton, appena sceso vittorioso dalla sua monoposto e poco prima di salire sul podio, era tanta. «Voglio riconoscere i meriti della Ferrari che ha fatto un lavoro fantastico. E' stata una battaglia durissima, ma oggi ho vinto anche grazie il sostegno dei tifosi, quei pochi che c'erano». Probabilmente non si aspettava i il muro assordante di fischi che c'è stato durante la premiazione.

NESSUN RISENTIMENTO Il nemico numero uno della Ferrari vince il Gran Premio di casa per la Rossa. Una grande folla con lo stendardo della scuderia di Maranello ha circondato il podio. Non contenta del risultato ha espresso più di qualche mugugno per la straordinaria prestazione del pilota inglese. Hamilton però non ha dimostrato alcun risentimento per questo atteggiamento. Intervistato da Felipe Massa, subito dopo la gara, si è così espresso: «Io adoro l'Italia, il suo cibo, questa pista: vincere qui è comunque un grande onore con un pubblico come questo». 

CONTATTO CON VETTEL Il pilota Mercedes prova a dare la sua versione del contatto con Vettel: «È stata una battaglia molto intensa, alla curva 1 ho visto con sorpresa che Seb andava a sinistra e c'è stato un piccolo contatto. Poi alla 4 Seb ha preso l'interno di Kimi ed era la mia opportunità perché potevo trovare uno spazio giusto: c'è stato un contatto ma è stato molto breve, lui ha danneggiato la sua vettura, ma anche io ho riportato dei danni».

CLASSIFICA

RISULTATI


hamilton Monza tifosi

Commenti

Potrebbero interessarti

La Prima Pagina