Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1, Ferrari: Alonso e Raikkonen «potenzialmente pericolosi»

Il presidente Montezemolo ha parlato della convivenza dei due campioni alla Rossatwitta

giovedì 2 gennaio 2014

MARANELLO  - Fernando Alonso e Kimi Raikkonen: una coppia che, secondo molti potrebbe fare scintille e che, «potrebbe essere pericolosa». Parola del presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo che ammette che la Rossa sta correndo un grosso rischio, con due campioni del mondo nel team, ma è anche fiducioso: i due piloti riusciranno a lavorare per il bene della squadra.

DUE PILOTI, DUE CAMPIONI - «Mettere insieme Alonso e Raikkonen potrebbe essere pericoloso - ha detto Montezemolo alla Reuters - Ma in Formula Uno... tutto è potenzialmente pericoloso. Credo che Fernando sa bene che non deve spingere al massimo per se stesso ma per la Ferrari. E Raikkonen sa che sta vivendo la seconda metà della sua carriera, e che dovrà affrontare due anni molto importanti per lui, dal punto di vista dell'esperienza e delle responsabilità».

LAVORO AL SIMULATORE - Il numero uno della Ferrari ha anche spiegato che, in vista delle novità della prossima stagione, Raikkonen dovrà fare moto lavoro al simulatore prima dell'inizio dei test, nonostante il pilota finlandese non abbia mai mostrato particolare feeling per questo tipo di lavoro. «Kimi sarà molto occupato già dall'inizio di gennaio - ha aggiunto Montezemolo e scherzando ha detto - dovrà lavorare con questa 'strana macchina' sulla quale abbiamo investito molto».

Tutte le notizie di Ferrari

Approfondimenti

Commenti