Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1 Austin, Vettel: «Divario c'è, ma possiamo provarci»
© EPA

F1 Austin, Vettel: «Divario c'è, ma possiamo provarci»

Il tedesco scatterà sesto  nella gara in programma oggi sul circuito statunitensetwitta

domenica 23 ottobre 2016

AUSTIN - «Non è stata una gran qualifica, speriamo che la gara vada meglio. Di sicuro possiamo provarci, tentare cose diverse, imparare e andare avanti. Di certo non siamo contenti del divario da chi ci sta davanti». Questa l'analisi di Sebastian Vettel al termine di un’intensa sessione di qualifiche sul circuito statunitense di Austin. Il tedesco della Rossa ha chiuso sesto con il tempo di 1'36''358.

GARA SARA' INTERESSANTE - «Non una grande sessione per me: nel complesso non andava così male, la macchina reagiva bene, ma non eravamo abbastanza veloci. Certo, in Q3 avrei potuto fare leggermente meglio, ma in fin dei conti è chiaro che ci manca qualcosa rispetto alle macchine davanti; così penso che in gara potrebbe essere un’altra storia. - ha spiegato Vettel -  Probabilmente sono stato un pò troppo aggressivo nel mio ultimo giro. Resta un punto interrogativo sul perchè a Suzuka andassimo così bene sulle curve veloci mentre qui perdevamo; ma in fondo ci è mancato qualcosa un pò dappertutto. Per la gara vedremo: c’è sempre la possibilità di battere gli altri in strategia ma penso si debba reagire con prontezza. La strategia è fissata solo per la parte iniziale, nel senso che si sa con quali gomme si prende il via; ma abbiamo conservato alcuni set di pneumatici freschi per cui si vedrà. Potrebbe essere una gara interessante. - ha concluso - Il degrado gomme è sempre un fattore, e potrebbe giocare un ruolo determinante».

Tags: vettelferrariAustin

Tutte le notizie di Ferrari

Approfondimenti

Commenti