Formula 1

F1, Marchionne: «Non digerirei una vittoria di Hamilton»
© Marco Canoniero/Sync

F1, Marchionne: «Non digerirei una vittoria di Hamilton»

Il presidente della Rossa parla a pochi minuti dall'inizio del Gp d'Italia, nel quale il britannico partirà in prima posizione: «Ieri abbiamo sbagliato, ora dobbiamo gestire la situazion»twitta

domenica 3 settembre 2017

MONZA - Una rimonta della Ferrari è possibile, ma una vittoria di Lewis Hamilton sarebbe dura digerire. È quanto ha detto Sergio Marchionne, presidente della Rossa, subito prima del Gp d'Italia. «Tutto è possibile, la macchina c'è, il tempo è ok - ha spiegato ai microfoni di Sky - ma cerchiamo di non confondere quello che è successo ieri, nel corso di un giro con la pioggia, con il lavoro di più di mille persone su una vettura che è stata completamente ridimensionata» è stato il commento sul risultato delle qualifiche di ieri, a seguito delle quali Raikkonen e Vettel partiranno quinto e sesto in griglia.

ERRORE PNEUMATICI Poi Marchionne ha dato una spiegazione di quello che è successo: «Ieri non m'è piaciuto, detto questo non è la fine del mondo. Dodici gradi sulla pista non si erano mai visti, lo pneumatico non andava in temperatura, con quella gomma avevamo fatto solo tre giri a Silverstone, non l'avevamo mai provata. È stato uno sbaglio nostro non fare delle prove, siamo arrivati impreparati, ma la pioggia non era prevista. Ora gestiamo questa situazione» ha aggiunto. Sulla partenza di oggi, ha spiegato: «La griglia è interessante, ci sono due piloti che non son mai stati lì davanti e due più esperti, e poi i nostri, che sono pronti e bravi. Si sono messi d'accordo per gestire i quattro davanti, facciamoli lavorare». Infine, al pensiero di Hamilton in trionfo nel Gp di casa della Ferrari, nel 70esimo anniversario, ha commentato lapidario: «Sarebbe dura da ingoiare».

Tutto sulla F1

Segui il Gp d'Italia in diretta

Tags: F1MarchionneferrariMonza

Tutte le notizie di Ferrari

Approfondimenti

Commenti