Formula 1

F1, Vettel: «Halo? È solo questione di abitudine»
© LaPresse

F1, Vettel: «Halo? È solo questione di abitudine»

Il pilota della Ferrari si esprime sull'introduzione del nuovo dispositivo di sicurezza: «Dobbiamo ancora ottimizzare alcuni aspetti»twitta

giovedì 30 novembre 2017

ROMA - Nei test di Abu Dhabi ha terminato la seconda giornata in vetta. Sebastian Vettel, oltre a collaudare gli pneumatici della Pirelli per la prossima stagione, ieri ha girato sul circuito di Yas Marina montando sulla sua Ferrari l’Halo, il sistema di protezione per la testa dei piloti che sarà obbligatorio dal 2018. Vettel, come tanti altri, non apprezza molto la novità dal punto di vista estetico, ma non fa drammi. «Non che fossi impaziente di utilizzarlo, ma è una nuova regola e dobbiamo starci. Con il tempo ci abitueremo» ha spiegato il pilota della Rossa.

VISUALE Poi Seb ha evidenziato alcuni dettagli da considerare riguardo all’introduzione dell’Halo: «Non lo abbiamo provato tantissimo, ma dobbiamo ancora ottimizzare ancora alcuni aspetti». Aspetti che riguardano soprattutto la visibilità frontale e «la posizione delle luci sulla griglia di partenza. Dobbiamo ancora capire cosa comporti averlo proprio di fronte al casco. Di certo non ostacola la visuale, altrimenti non sarebbe stato introdotto».

Tutto sulla F1

I test di Abu Dhabi

Tags: F1ferrarivettelhalo

Tutte le notizie di Ferrari

Approfondimenti

Commenti