Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1, Ecclestone: «Niente Formula 1 senza le Ferrari»
© Marco Canoniero

F1, Ecclestone: «Niente Formula 1 senza le Ferrari»

L'ex numero uno della F1 dice che «Marchionne è interessato solo al business»twitta

giovedì 4 gennaio 2018

TORINO - Non c'è Formula 1, se le Rosse abbandonano il “Circus”. Ne è convinto Bernie Ecclestone - ex gran capo della F1 prima della cessione del marchio alla Liberty Media - che in un'intervista ad Auto Motor und Sport, ha anche commentato le dichiarazioni di Marchionne che ha chiaramente minacciato i vertici della F1, paventando la possibilità di creare un mondiale alternativo, se regole del futuro “Patto della Concordia” dovessero imporre vetture sempre più uguali e standardizzate.

TROVARE L'EQUILIBRIO - «Dobbiamo trovare un equilibrio sulle decisioni per il futuro che soddisfino tutti e credo che faremo in tempo. Altrimenti la Ferrari andrà via», lancia l'allarme Ecclestone: «Se lo avesse detto Luca di Montezemolo si poteva pure non prenderlo sul serio perché amava troppo il motorsport, ma Sergio Marchionne può vivere senza la F1, perché è interessato per lo più al solo business: per lui la cosa più importante è offrire un buon risultato agli azionisti e se la Formula 1 non dovesse prendere una strada gradita potrebbe fermarsi. Temo però che la Ferrari possa vivere senza la F1, ma non il contrario».  

La Ferrari è ancora pronta all'addio

Tutto sulla Formula 1

Tags: EcclestoneferrariMarchionneliberty

Tutte le notizie di Ferrari

Approfondimenti

Commenti