Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1 Francia, Vettel: «La colpa è mia, la penalità è equa»
© Marco Canoniero
0

F1 Francia, Vettel: «La colpa è mia, la penalità è equa»

Il tedesco si rammarica: «Peccato, avevo una buona macchina»

domenica 24 giugno 2018

LE CASTELLET – Un 5° posto per Sebastian Vettel che vede allungarsi il distacco da Lewis Hamilton. Il Gp di Francia è stato condizionato dallo scontro con Bottas che gli è costato una penalità di 5 secondi. «Ho avuto una buona, otttima partenza ma ho perso la gara, ancora una volta, al primo giro - commenta il Ferrarista, che poi analizza l'incidente con Bottas - Non avevo spazio, mi sentivo chiuso. Il problema è che la partenza di Valtteri è stata abbastanza buona e non potevo andare nè a destra nè a sinistra».

NIENTE SCUSE – Vettel si prende le sue responsabilità per l'avvio da dimenticare che ha compromesso la sua gara. «Ho fatto un bloccaggio - aggiunge Vettel - facendo un errore. La colpa è mia, la penalità è equa e mi dispiace per Valtteri perché ho distrutto la sua gara. Peccato, avevo una buona macchina, non so se abbastanza per vincere, ma almeno sul podio potevo andare».

ORDINE D'ARRIVO

CLASSIFICA

F1 Francia ferrari vettel

Commenti

La Prima Pagina

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti