IN Torino

Dj Stellari al Movement

Dj Stellari al Movement

Location eccezionali per il più importante evento di elettronica della cittàtwitta

lunedì 31 ottobre 2016

Torino è pronta a ballare al ritmo del Movement Torino Music Festival, uno degli appuntamenti più importanti per tuti gli appassionati della musica elettronica. Fino a lunedì 31 ottobre, il capoluogo piemontese sarà letteralmente invaso dalle note dei migliori dj internazionali tra cui Sven Väth, indubbiamente il più atteso dell’undicesima edizione del Movement. Il più importante dj della techno tedesca si conferma ancora una volta il leader indiscusso del mondo elettronico e promette di dare spettacolo nel main show di lunedì 31 sul palco del Lingotto Fiere.

Grande spazio, ovviamente, anche all’Italia che sarà rappresentata al meglio da Ilario Alicante, uno dei dj e produttori techno di maggior successo nel nostro Paese ma non solo. Classe 1988, ha iniziato la sua carriera a Livorno e in poco tempo ha conquistato i più importanti club con le sue hit, tra cui il successo “Vacanciones en Chile”.
Ma il Movement non è solo musica. Come ogni anno, largo spazio sarà riservato anche ai workshop organizzati presso il Politecnico di Torino e dedicati ai temi della “Musica, tecnologie e creatività digitale”. La situazione perfetta per confrontarsi con gli artisti e i dj protagonisti della manifestazione. Fondamentali anche i temi dell’innovazione, parte integrante del festival, che si conferma come il “most consumer friendly” in Italia, grazie alla facilità con cui gli appassionati possono accedere alle informazioni, alla vendita dei biglietti e all’acquisto dei servizi promossi dal festival. 

E per chi viene da fuori, la manifestazione può essere anche l’occasione per visitare Torino. Il servizio “Movement Mobility & Hospitlity System” è stato messo a disposizione dall’organizzazione del festival proprio per facilitare la permanenza dei tanti appassionati che invaderanno il capoluogo piemontese: permette di semplificare le procedure di arrivo all’aeroporto di Torino, di ricerca e prenotazione dell’hotel e incentiva l’utilizzo dei mezzi pubblici. Il modo migliore, insomma, per godersi le attività e i centri culturali della città prima di gettarsi nella mischia dei tantissimi dj set che animeranno i più importanti club torinesi. 

Tags: Movement Torino Music FestivalSven VathLingotto FieredjmusicaTorinoIlario Alicanteeventi a Torinocosa fare a Torino

Tutte le notizie di IN Torino

Approfondimenti

Commenti