IN Torino

Il ponte nelle grandi capitali europee

Il ponte nelle grandi capitali europee

Praga, Edimburgo, Parigi e Amsterdam: tra grandi classici e originali alternative, ecco alcune idee per trascorrere l'Immacolata all'estero
 twitta

giovedì 7 dicembre 2017

Rilassarsi e staccare la spina: il ponte dell’Immacolata è l’occasione perfetta per scoprire nuove mete, da visitare anche in pochi giorni, in coppia, in famiglia o con gli amici. Un weekend di fuga non può che partire da Parigi, dai boulevard illuminati e dai bistrot in cui ripararsi quando il freddo si fa pungente. Da Notre Dame e la Sainte-Chapelle al Louvre, fino alla Tour Eiffel, per proseguire con lo shopping prenatalizio ai grandi magazzini come le Galeries Lafayette o le Printemps. Il tutto condito dall’ottimo cibo francese, o da una tazza di tè in una storica sala, come Angelina. Prima di ripartire, uno sguardo dall’alto, dal Sacre Coeur, e una passeggiata a Montmartre, il quartiere degli artisti dall’aria bohemienne. 

Città vivace che sa anche essere elegante, Amsterdam è l’ideale per godersi l’arrivo dell’inverno, pattinando su ghiaccio, percorrendo i ponti della città, e ammirando gli spettacoli del Light Festival, che si protrae fino al 21 gennaio 2018. Imperdibili il Museo Van Gogh e il Rijksmuseum, e una visita alla Oude Kerk. Dopodiché, il modo migliore per rifocillarsi è gustare specialità danesi, assaggiare formaggio alla bottega Kaashuis Tromp, o cioccolato all’Urban Cacao. Per i più coraggiosi, tappa obbligata è l’Xtracold Icebar, per bere un drink in un ambiente a temperatura -10°. 

Praga in inverno conquista, quando alle luci e ai mercatini lungo le strade si aggiunge un manto di neve. Nella visita non può mancare il Castello, né la Cattedrale di San Vito, e poi il quartiere barocco di Mala Strana, e la Città Vecchia con la piazza che ospita l’orologio astronomico. Perfetta per chi ama la vita notturna, Praga ospita la Karlovy Làzne, la discoteca più grande dell’Europa centrale. 

Il ponte dell’8 dicembre può essere l’occasione per scoprire nuove mete: tra queste, Edimburgo, magica e misteriosa, su cui domina il Castello. Dal Museo degli scrittori alla Cattedrale di St. Giles, allo Scotch Whisky Heritage Centre, ai tanti locali dove ascoltare buona musica, in città antico e moderno si fondono in modo unico. Qui non si può dire di no a un goccio di whisky, e per vivere davvero lo stile scozzese, provate il kilt, il tipico abbigliamento. 

Più a sud, Malaga, gioiello andaluso, promette un clima più mite ma altrettante meraviglie: da non perdere il Museo Picasso, la Cattedrale “La Manquita”, il Castello, il teatro romano e l’Alcazaba. Per rilassarsi nel regno delle tapas, aperitivo con un bicchiere di tinto, e a seguire un piatto di boquerones fritos (alici fritte) in uno dei ristoranti della zona del porto. Insomma, le possibilità sono tante, non resta che fare le valigie.

Tags: ponte 8 dicembrecittà europeeidee per il ponteWeekendcapitali europeeAmsterdamEdimburgoParigiPragaMalaga

Tutte le notizie di IN Torino

Approfondimenti

Commenti