IN Torino

Kong Skull Island, il ritorno in sala dopo 12 anni

Kong Skull Island, il ritorno in sala dopo 12 anni

Si rivede personaggio del gorilla gigante in un film che promette sviluppi futuri che arriveranno fino a Godzilla

twitta

giovedì 9 marzo 2017

Dodici anni dopo il film di Peter Jackson, torna sui grandi schermi il gorilla più famoso della storia del cinema: Kong Skull Island è il nuovo capitolo dedicato a uno dei più iconici personaggi. Concepito negli anni Trenta dallo scultore Marcel Delgado e il maestro degli effetti speciali dell’epoca Willis H. O’Brien, King Kong ha attraversato quasi 100 anni di storie raccontate dalla celluloide per arrivare ai giorni nostri ed affascinare ancora spettatori e produttori. 

Nel 2020 il nuovo film dovrebbe essere incrociato con un’altra icona, Godzilla, tanto che, nell’attesa dell’uscita nelle sale che è prevista per il 9 marzo, si vocifera che, durante i titoli di coda, possa esserci una scena che anticipi il remake di Godzilla vs Kong attraverso un rimando a Godzilla: King of Monsters in uscita nel 2019. Dietro la cinepresa c’è Jordan Vogt-Roberts che guida un supercast pieno di attori importanti. Ad esempio, Tom Hiddleston salta da una saga all’altra passando dal Marvel Cinematic Universe in cui interpreta Loki, il fratello di Thor; al suo fianco Brie Larson, lo scorso anno vincitrice del premio Oscar per la Migliore Attrice, Samuel L. Jackson, John Goodman e John C. Reilly. Al suo secondo film (e di gran lunga quello con il budget più grosso), Jordan Vogt-Roberts è intanto riuscito a farsi affidare la trasposizione di Metal Gear Solid, classico dei videogames. 

Tags: Peter JacksonKong Skull IslandKing Kongfilm in uscitafilm da vederefilm al cinemaJordan Vogt-RobertsTom HiddlestonBrie Larson

Tutte le notizie di Cinema

Approfondimenti

Commenti