IN Torino

Ritorna il salone del gusto

Ritorna il salone del gusto

Tra Parco del Valentino e il centro di Torino: grandi chef, centinaia di eventi ed espositori da tutto il Mondo per Terra Madretwitta

giovedì 22 settembre 2016

Il mondo del gusto si ritrova a Torino da oggi. Oltre 900 eventi in programma, grandi ospiti tra cui tanti chef provenienti da tutti e cinque i continenti e moltissime novità per celebrare nel migliore dei modi i 20 anni dalla nascita del Salone internazionale del Gusto e i 30 anni di attività di Slow Food in Italia. Prende il via oggi e proseguirà fino a lunedì Terra Madre Salone del Gusto, che per la prima volta si sposta nel cuore della città con 12.000 metri quadrati al Parco del Valentino e 3.000 nel centro di Torino.
La manifestazione cambia anche nome, portando in primo piano “Terra Madre” per sottolineare la centralità della Comunità del Cibo. Il tema è “Voler bene alla terra” e racchiude in sé il cuore delle attività di Slow Food nel mondo. Lo spiega bene il presidente dell’associazione, Carlo Petrini: «Voler bene alla terra significa prendersene cura, occuparsene con gentilezza e amore: coltivare e custodire l’ambiente deve essere il segno distintivo di  questo  momento». E aggiunge che tutti possiamo dimostrare il nostro amore con la terra: «Con le nostre scelte determiniamo il successo di un sistema di produzione, di agricoltura, di allevamento e soprattutto determiniamo il futuro del pianeta». Contadini, pescatori, artigiani, allevatori e cuochi di Terra Madre mostrano infatti come il primo atto  di  amore  per  la  terra  sia  seminarla  con  semi  buoni,  innaffiarla  quando  lo  richiede, garantirne  la  fertilità,  raccoglierne  i  frutti  coltivati  con  rispetto,  senza  esigere  più  di quanto  possa  dare.
Terra Madre è un evento dai grandi numeri: sono in arrivo a Torino 900 espositori di 100 Paesi con 170 Presìdi Slow Food italiani e 140 internazionali; 100 Laboratori del Gusto, oltre 1000 etichette di vini italiani e internazionali da degustare e poi lezioni di cucina, appuntamenti e centinaia di attività dedicate a scuole e famiglie. Non mancherà il cibo da strada con 10 cucine di strada, 15 Food Truck e 36 birrifici artigianali.
Apre la manifestazione oggi alle 11 al Teatro Carignano il magistrato Gian Carlo Caselli che racconterà in una conferenza dedicata la situazione delle cosiddette agromafie. Alle 15, poi, taglio del nastro con il Ministro dei beni e delle attività culturali Dario Franceschini. E in questa prima giornata ci sarà spazio anche per lo spettacolo con il concerto del pianista di casa Ezio Bosso alle ore 21 al Teatro Carignano. Per un evento davvero a 360 gradi. 

 

INFO

Terra Madre Salone del Gusto

Torino, 22-26 settembre

www.salonedelgusto.com

Tags: TorinoSalone Internazionale del gustoTerra Madrechefparco del Valentinoconcerto Ezio Bosso

Tutte le notizie di Gusto

Approfondimenti

Commenti