IN Torino

Marco Bocci è Modigliani a teatro

Marco Bocci è Modigliani a teatro

Fino al 6 marzo al Teatro Alfieri di Torino, un'affascinante Marco Bocci nei panni del pittore italianotwitta

giovedì 3 marzo 2016

L’affascinante Marco Bocci, sul palco del Teatro Alfieri di Torino, veste i panni di Modigliani. Quel pittore italiano tanto noto per i ritratti femminili dai volti stilizzati e dal collo allungato. Proprio le donne sono le protagoniste di questo spettacolo che porta alla luce non solo l'arte del pittore, ma anche, e soprattutto, la sua vita e le sue storie d'amore.

Nel testo scritto e diretto da Angelo Longoni, ricordato dagli assidui frequentatori dei teatri torinesi per aver portato in scena "L’amore migliora la vita", "Modigliani" è affiancato sul palco da quattro donne: Romina Mondello nei panni di Beatrice Hastings, Claudia Potenza in quelli di Jeanne Hébuterne, Giulia Carpaneto che interpreta Kiki de Montparnasse e Vera Dragone Anna Achmatova. Un cast quasi interamente al femminile

L’intento infatti non è solo quello di rendere omaggio all’artista, raccontando la sua vita e le sue celebri opere, ma anche di rendere giustizia e raccontare un amore travolgente e straziante come quello di Amedeo Modigliani e Jeanne Hébuterne. Un amore poco conosciuto, ma come quello shakesperiano di Romeo e Giulietta, che culminerà in tragedia.

Ogni donna che l'artista ha dipinto nella sua carriera ha avuto un ruolo ben presciso, come Kiki de Montparnasse, prostituta e modella conosciuta in tutta Parigi, grazie alla quale Modigliani entrò a far parte dei salotti boemienne parigini incontrando artisti del calibro di Picasso. Queste donne segnano un periodo, tormentato ma allo stesso tempo felice della sua vita che finirà con l’incontro con Jeanne, un amore che avrebbe dovuto salvarlo, ma che la tubercolosi gli porta via troppo presto.

Photo Credit: Marina Alessi

Tags: ModiglianiMarco BocciRomina MondelloTeatro AlfieriTorinopittore italianoartistaLaura ChiattiAmoreDonneSpettacolo

Tutte le notizie di Spettacolo

Approfondimenti

Commenti