IN Torino

Solitunes Festival, quando la musica incontra le immagini
0

Solitunes Festival, quando la musica incontra le immagini

A Torino da oggi fino a domenica si terrà la prima edizione di una nuova ed interessante manifestazione

venerdì 11 gennaio 2019

Saranno tre giorni di musica e spettacoli, tutti all’insegna dell’avanguardia e dell’incontro tra suoni e immagini. Si apre oggi, con l’Opening festival al B-locale di via Bari 22, la prima edizione del Solitunes Festival, evento realizzato dall’omonima etichetta discografica e concertistica che è ormai diventato un appuntamento imperdibile, da oltre due anni, per tutti gli amanti del live set e delle nuove musicalità. Luogo di ritrovo è sempre il B-Locale.

Nel 2015 i contrabbassisti torinesi Stefano Risso e Federico Marchesano danno vita alla Solitunes e, in seguito, nasce la collaborazione con l’Associazione Antiloco (Il Piccolo Cinema) che, di fatto, sostanzia una delle idee basilari dell’etichetta: partendo dall’idea che quando si è soli si è, però, di fatto una moltitudine, la manifestazione vuole andare alla scoperta della relazione fra la settima arte, il cinema, e le immagini.L’Opening festival di questa sera vedrà protagonista il “Project-TO sonorizza AVANGUARDIE” di Riccardo Mazza e Laura Pol mentre domani sarà di scena Dario Bruna.

Il Solitunes Festival, per questa sua prima edizione, si baserà sulle sonorizzazioni di immagini mute, che rappresenteranno il trait d’union tra le diversità degli artisti coinvolti, sia essa data dallo strumento suonato o dal genere musicale.

Solitunes Festival B locale Stefano Risso Federico Marchesano Dario Bruna Associazione Antiloco

Commenti