Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Moto: Pirelli con Supercross nel triennio 2014-2016

La casa di pneumatici italiana al fianco del Monster Energy AMAtwitta

venerdì 3 gennaio 2014

MILANO - Pirelli ha siglato con Feld Motor Sports, divisione di Feld Entertainment, un accordo per il triennio 2014-2016 che prevede la sponsorizzazione da parte della casa di pneumatici italiana del Monster Energy AMA Supercross (FIM World Championship).

STAGIONE 2014 - Per la stagione 2014, che prevede 17 appuntamenti e apre i battenti il 4 gennaio in California all'Angel Stadium di Anaheim per chiudersi il 3 maggio a Las Vegas, Pirelli sara' anche fornitore ufficiale di pneumatici del Toyota/Yamaha/JGRMX team e dei suoi piloti Josh Grant e Justin Brayton e del BTO Sports-KTM team con i piloti Andrew Short e Matt Goerke che avranno a loro disposizione la gamma di prodotti Pirelli Scorpion e potranno contare su un service professionale e un costante supporto da parte dei tecnici Pirelli.

PIRELLI - «Sono molto soddisfatto di questo accordo che ci vede impegnati nel Monster Energy Supercross per i prossimi tre anni - ha dichiarato Uberto Thun-Hohenstein, vicepresidente senior di Pirelli a capo della Business Unit Moto - Pirelli e' senza dubbio un'azienda italiana che da sempre ha un forte respiro internazionale e interessi in tutto il mondo. Il mercato americano, cosi' come quello asiatico, e' per noi una realta' molto importante in cui vogliamo e dobbiamo crescere perche' siamo consapevoli dell'ottima qualita' dei nostri prodotti e ci teniamo a dimostrarlo. Nel campionato mondiale motocross la nostra expertise ci ha portati a vincere 60 titoli mondiali, questo accordo, cosi' come anche con il campionato di Formula 1 e il Mondiale Superbike di cui siamo fornitori unici, ci permettera' di rafforzare la nostra brand awareness negli Usa facendoci conoscere ed apprezzare dal pubblico americano in quello che per loro e' lo sport motociclistico piu' amato», ha concluso.

Tutte le notizie di Moto

Approfondimenti

Commenti