Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Motomondiale Usa, Sky Team: in Moto3 seconda fila per Bulega
© FOTO G.PIAZZOLLA-AG ALDO LIVERAN

Motomondiale Usa, Sky Team: in Moto3 seconda fila per Bulega

Quarto tempo per il giovane pilota, Migno è 19esimo. In Moto2 Bagnaia in casella 15, Manzi è 31esimotwitta

domenica 23 aprile 2017

AUSTIN - Francesco Bagnaia conferma quanto di buono fatto nelle libere di venerdì e scatterà per il GP delle Americhe dalla 15esima casella dello schieramento di partenza. Il giovane pilota dello SKY Racing Team VR46, chiude la sessione con un miglior tempo sul giro di 2.10.539 che gli vale la quinta fila.   
Trentunesimo il suo compagno di squadra Stefano Manzi che continua il suo approccio alla nuova categoria. Stefano (2.13.061) lima il suo crono di oltre un secondo rispetto alle FP3 e riduce ulteriormente il divario cronometrico dal gruppo. «Peccato aver perso così tanto tempo in FP3 per una problema tecnico - dice Bagnaia - ma in qualifica siamo riusciti a trovare una buona soluzione per staccare un buon tempo sul giro. Eccezione fatta per Morbidelli e Marquez, che hanno davvero un altro passo, non siamo lontani dagli altri piloti. Nel warm up proveremo un'altra piccola soluzione per essere ancora più competitivi in gara».
Per Manzi «Non è stata una qualifica facile: ho faticato a trovare il ritmo e non sono stato molto fortunato nel mio ultimo tentativo. Partirò indietro e sarà quindi importante sfruttare al massimo lo scatto al via per recuperare subito qualche posizione. Rispetto alle libere ho migliorato il mio crono di oltre un secondo, questo è un buon segno, ma dobbiamo continuare a lavorare sodo».

MOTO3, SECONDA FILA PER BULEGA - In Moto3 Nicolò Bulega riesce nell'intento di lasciarsi alle spalle la difficile giornata di venerdì, torna al lavoro per risolvere i problemi di chattering sulla sua KTM e in qualifica, al GP delle Americhe, conquista la seconda fila dello schieramento di partenza.
Il giovane pilota dello SKY Racing Team VR46 accorcia le distanze già nelle FP3 ed è uno dei protagonisti della sessione di prove ufficiali sulla pista statunitense. Con un miglior tempo sul giro di 2.15.815 è il primo pilota KTM in classifica a poco meno di due decimi di distacco dalla prima fila. 
Qualifica più difficile per Andrea Migno, settimo al termine delle prime libere e a terra due volte nel turno di sabato. Andrea, in pista nonostante la moto danneggiata, non va oltre il crono di 2.16.938 e scatterà dalla 19esima casella della griglia.
«Mi dispiace molto per le cadute di oggi - dice Migno - era stato un weekend davvero positivo fino a questo momento, ma il doppio incidente ha compromesso la qualifica. Domani saremo costretti ad inseguire per non perdere il gruppo di testa nei primi giri».
«Rispetto a venerdì abbiamo fatto davvero un grande step in avanti - aggiunge Bulega - Sono riuscito a sentire mia la moto, a guidare come volevo e sono molto soddisfatto di questo quarto posto. Forse avrei potuto limare ancora qualcosa, ma nel mio ultimo tentativo sono rimasto nella bagarre con Mir, Oettl e Antonelli e ho perso terreno nell'ultimo settore. Sono fiducioso per la gara, sarà fondamentale scegliere la gomma giusta». 

Tags: skyteamTexasbulegamignobagnaiamanzi

Tutte le notizie di Motomondiale

Approfondimenti

Commenti