Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp, Espargaro: «Marquez, duello impossibile»

Il primo obiettivo di Pol, all'esordio in calsse regina, è stare il più vicino possibile alla Yamaha di Bradley Smithtwitta

giovedì 9 gennaio 2014

MADRID - Quando Marquez era ancora in Moto2 era il suo principale avversario, e per vincere il titolo ha dovuto aspettare che andasse in MotoGp: adesso che anche Pol Espargarò è arrivato in classe regina, però, il suo primo obiettivo non è dare battaglia al pilota Honda. «Punto a stare il più vicino possibile all'altra Yamaha, quella di Bradley Smith - dice Pol, che ha preso il posto in Crutchlow in Tech 3 - per prima cosa devo cercare di essere veloce come lui e poi vedere cosa succede».

DURA REALTA' - «Questo realisticamente è quello che potrò fare - ha detto ancora lo spagnolo - in passato ho lottato tanto con Marc, persino Lorenzo che è molto più forte di me in alcune gare della scorsa stagione non riusciva a tenerlo a bada e Jorge ha tanta più esperienza di me, oltre ad avere una moto ufficiale». Il duello con Marquez, dunque, «per ora è impossibile, così come pensare di poter puntare al titolo. Se per miracolo dovessi trovarmi lì davanti in qualche gara darò il massimo, certo, ma di certo non è il mio scopo principale».

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti