Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp, Jarvis: «Non offreremo cifre folli a Lorenzo»
© EPA

MotoGp, Jarvis: «Non offreremo cifre folli a Lorenzo»

Il Managing Director della Yamaha è pronto a incontrare il maiorchino per il rinnovo, ma non a fare la guerra delle offertetwitta

martedì 8 marzo 2016

ROMA - Jorge Lorenzo e la Yamaha sono pronti a discutere il rinnovo. Il contratto del maiorchino scade a fine stagione e bisogna stringere i tempi: più volte si è parlato infatti di un forte interesse della Ducati per il campione del mondo in carica. Dunque, il primo step sarà un incontro che le due parti - secondo quanto riporta il quotidiano spagnolo Marca - hanno fissato subito prima del Gp in Qatar, che aprirà la stagione il prossimo 20 marzo. La Yamaha, però, non ha intenzione di fare follie economiche per Lorenzo, almeno a sentire il parere di Lin Jarvis, Managing Director della casa giapponese.

NESSUNA GUERRA «Sappiamo come funziona il mercato e quali sono gli ingaggi e i prezzi di ciascun pilota. Siamo preparati per pagare il giusto i nostri, senza andare oltre - ha spiegato - Non faremo nessuna guerra delle offerte, perché oltre al denaro possiamo offrire molto altro. Il nostro team è estremamente competitivo e non dobbiamo sprecare il denaro. Credo che per la maggior parte dei piloti entrare in Yamaha rappresenti un'opportunità interessante, soprattutto perché abbiamo sempre dimostrato il nostro valore».

Jorge vola nei test

Il calendario del 2016

Tags: Motogpyamahalorenzo

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti