Moto

MotoGp Aragon, Rossi: «L'importante è salire sul podio»
© LaPresse

MotoGp Aragon, Rossi: «L'importante è salire sul podio»

Il Dottore parla dei 43 punti che lo separano da Marquez: «Sempre nei primi tre, magari un paio di vittorie e poi si vedrà»twitta

giovedì 22 settembre 2016

ALCANIZ - «Con cinque gare alla fine della stagione l'importante sarà salire sempre sul podio, magari con un paio di vittorie. Poi si vedrà». Valentino Rossi si avvicina al Gp di Aragon conscio che i 43 punti che lo separano dal leader Marc Marquez non sono pochi, ma nemmeno un abisso incolmabile. «La seconda parte stagione non sta andando male, ma non ho vinto gare - ha detto nella consueta conferenza stampa del giovedì - però qualcosa ho recuperato, cercando di riparare errori commessi nella prima. Devo continuare così. Però in questo fine settimane penso che avremo qualche difficoltà perché questa non è una delle piste migliori per me. E poi qui tutti gli spagnoli sono molto difficili da battere».

LORENZO POLEMICO Jorge Lorenzo invece non cambia idea dopo il battibecco con Valentino Rossi scoppiato in conferenza stampa al termine del Gran Premio di Misano in merito al sorpasso effettuato dal 'Dottore' ai suoi danni, ritenuto dallo spagnolo troppo aggressivo. «Se ho rivisto le immagini? Sì, e hanno rafforzato la mia opinione - ha spiegato - In moto non avevo visto la sua traiettoria, al video l'ho rivista. Resto pienamente convinto della mia opinione». Da parte del pilota di Tavullia invece non è arrivato alcun commento dopo questa nuova dichiarazione di Lorenzo.

MotoGp, Iannone correrà ad Aragon

Tags: MotogpAragonrossilorenzoyamaha

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti