Moto

MotoGp, Kallio: «A Valencia capiremo il nostro livello»

MotoGp, Kallio: «A Valencia capiremo il nostro livello»

Il pilota finlandese debutterà con la KTM nell'ultimo Gp stagionale ed è impaziente di capire le reali possibilità della sua mototwitta

giovedì 6 ottobre 2016

ROMA - Fino a ora ha solo lavorato sullo sviluppo, ma a Valencia, nell'ultimo round della stagione, Mika Kallio scenderà in pista con la KTM per il primo approccio ufficiale della scuderia austriaca nella MotoGp. «Quest'anno è stato molto diverso per me - ha spiegato il pilota finlandese - sono arrivato nel paddock della MotoGp nel 2002 e da allora sono stato abituato a pensare gara per gara. Adesso invece ho testato una moto per un anno intero e tutto è cambiato».

VERSO VALENCIA L'appuntamento più atteso si sta avvicinando e Kallio ha fiducia per il debutto: «Passo dopo passo stiamo arrivando al Gp di Valencia, mancano poche settimane. Abbiamo lavorato duro tutto l'anno e speriamo di raggiungere i risultati sperati - ha proseguito -  ora abbiamo molta esperienza e molti dati in più. Credo che il livello della moto sia abbastanza buono adesso, ma le nostre aspettative devono essere realistiche. Non possiamo dire di essere al massimo, perché la nostra moto ha già un anno, ma le sensazioni che ho sono buone».

TOP 15 In altre parole, l'obiettivo minimo è quello di arrivare tra i primi 15: «Sono sicuro che possiamo giocarcela: non so se saremo da top ten o tra i primi 15, nessuno può saperlo, perché abbiamo sempre girato da soli senza alcun riferimento. Sono curioso di vedere quale sarà il nostro livello».

Calendario 2016

Tags: MotogpktmKallio

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti