Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp Phillip Island, Marquez: «Ho voluto spingere e rischiare»
© EPA

MotoGp Phillip Island, Marquez: «Ho voluto spingere e rischiare»

Lo spagnolo chiede scusa al team dopo l'errore e la caduta al decimo giro nel Gp australiano, quando era al comando della garatwitta

domenica 23 ottobre 2016

PHILLIP ISLAND - «Per prima cosa voglio scusarmi con il mio team. Abbiamo lavorato perfettamente e ho buttato via il buon risultato di sabato. Se avessi dovuto lottare per il titolo sicuramente la mia gara sarebbe stata differente ma ho voluto spingere e rischiare». Questo il commento di Marc Marquez, caduto al decimo giro nel Gp australiano, quando era al comando della gara.

ERRORE E CADUTA PER LO SPAGNOLO - «Sono partito forte e ho tentato di mantenermi davanti con vantaggio; in una staccata ho frenato troppo tardi, ho cambiato linea e ho commesso un errore. Sono comunque felice per il risultato finale della stagione ma vorrei vincere altre gare», ha detto lo spagnolo della Honda, neo campione del mondo, reduce da un weekend perfetto prima della caduta. 

Tags: MotogpAustraliamarquezhonda

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti