Moto

MotoGp, Barbera: «L'anno prossimo torno in Moto2»

MotoGp, Barbera: «L'anno prossimo torno in Moto2»

Il rider dell'Avintia correrà in classe intermedia nel 2018: «Lì conta meno la moto e più il pilota, posso puntare alla vittoria»
twitta

martedì 12 settembre 2017

ROMA - La prima metà del 2017 è stata più che deludente (appena 23 punti e solo un arrivo in top ten, surclassato dal suo compagno di squadra Baz che guida una Ducati del 2015) Hector Barbera ha deciso che la MotoGp non fa più al suo caso. Il pilota dell’Avintia dall’anno prossimo tornerà in Moto2, dove ha corso dal 2005 al 2009, quando ancora la categoria si chiamava 250cc. È stato lui stesso a dirlo ad Autosport, spiegando i motivi della sua scelta, principalmente dettata dalla voglia di tornare protagonista: «Tornerò in Moto2 nel 2018. La MotoGp è molto difficile, dopo sette anni non riesco a stare davanti: ora voglio vincere e voglio Moto2, dove le moto sono tutte molto simili ed è il pilota a fare la differenza».

POCO FEELING Poi Barbera ha sottolineato come quest’anno in particolare abbia avuto uno scarso feeling con la sua Desmosedici GP16: «La Ducati è una moto complicata da guidare e la mia mi ha dato molti problemi quest’anno. Quando freno a fondo sento molte vibrazioni, è impossibile spingere forte - ha aggiunto - È una sensazione che ho avuto sin da Motegi, quando l’ho provata nel 2016 e che si è ripresentata in seguito. È stato un problema che mi ha perseguitato per tutto l’anno». Quanto al team che accoglierà lo spagnolo, i rumors dicono che per lui è pronto un posto nella scuderia Sito Pons.

Tutto sulla MotoGp

Classifica piloti

Tags: Moto2MotogpBarbera

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti