Moto

MotoGp, Marquez: «Tanti sbagli nell'ultimo campionato»
© EPA

MotoGp, Marquez: «Tanti sbagli nell'ultimo campionato»

Il pilota Honda pronto a fare tesoro delle cadute: 27 nella scorsa stagione
twitta

martedì 21 novembre 2017

ROMA - Dopo aver centrato il quarto titolo mondiale in MotoGp, secondo di fila, Marc Marquez si prepara alla prossima stagione con l’intenzione di restare ancora davanti a tutti. Il finale del campionato lo ha visto protagonista del duello per il titolo con Andrea Dovizioso: alla fine in classifica ha vinto lui, ma per numero di vittorie, sei contro sette, ha prevalso il pilota Ducati. «Dopo essere stato campione una volta ti senti invincibile - dice il campione della Honda - Ma non è così e forse è il mio personaggio. So che il prossimo anno ricorderò solo gli errori del 2017. Questo inverno cercherò di capire dove ho sbagliato per non commettere le stesse imperfezioni nel 2018». Le cadute del talento di Cervera sono state 27, moltissime se relazionate a quelle dei rivali diretti per il titolo. «Sbagli sicuramente causati da qualche cosa, il fatto è che volevo oltrepassare il limite per capirlo meglio e alcuni incidenti mi hanno aiutato a finire le gare bene. Mi hanno dato una visione in più estesa durante le prove e reso più attento ad esempio in certe curve dove, senza caduta, forse avrei sbagliato durante la corsa».

SORPRESA DOVIZIOSO - Commentando la grande rivalità con Dovizioso che ha lottato e ci ha creduto fino alla fine, l'attuale re della MotoGp afferma: «Ad inizio stagione pensavo che non mi potesse battere ma poi, quando ha iniziato a vincere, ho capito che devi temere tutti». Marquez ha fatto suo il campionato grazie al terzo posto di Valencia con Dovizioso ritiratosi dopo di un fuori pista.

Festa per Morbidelli

Tags: marquezhondadoviziosoducati

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti