Moto

MotoGp, Abraham si mette a studiare: «Farò un dottorato in legge»
© LaPresse

MotoGp, Abraham si mette a studiare: «Farò un dottorato in legge»

Il pilota ceco, già laureato, vuole arricchire il suo curriculum accademico: «Mi serve un piano B per quando smetterò di correre»twitta

lunedì 4 dicembre 2017

ROMA - In MotoGp, è l'unico pilota ad avere una laurea, ma Karel Abraham - rider della scuderia Pull&Bear Aspar, vuole ancora di più: sta pensando di conseguire un dottorato. Abraham ha una laurea in legge e vuole aggiungere uno step al suo curriculum di studi. Ha già pronto l’argomento argomenti per le dissertazione. «È una cosa che ho programmato di fare in futuro, sarebbe un peccato non cogliere questa opportunità - ha spiegato - perché voglio avere un piano B per quando smetterò di correre».

ARMA DEL DELITTO Quanto all’argomento scelto per il suo approfondimento, Abraham ha scelto di discutere una tesi sulle armi da delitto: «Sono un grande appassionato di armi» ha precisato. Tempo per realizzare il progetto? Non meglio precisato. Del resto, avendo un lavoro impegnativo come il pilota, e non avendo preoccupazioni economiche, sa che può prendersela comoda: «È quasi come un hobby, non ho pressioni: so che posso finire tra un anno o tra cinque anni, non fa differenza».

Tutto sulla MotoGp

Folger torna in pista

Tags: Motogpabrahamaspar

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti