Moto

MotoGp, Marquez: «Vorrei sfidare mio fratello in pista»
© EPA

MotoGp, Marquez: «Vorrei sfidare mio fratello in pista»

Marc ha sei titoli in bacheca, ma il suo vero desiderio è rivaleggiare in pista con il fratellino Alex: sia da compagni di squadra che in scuderie diversetwitta

martedì 12 dicembre 2017

ROMA - Ha vinto sei titoli mondiali in carriera, ma la sua motivazione resta sempre la stessa. Se vincere è ormai un’abitudine, a Marc Marquez rimane comunque un sogno da realizzare. Poter correre un giorno assieme al fratello Alex in MotoGp. L’ideale sarebbe nello stesso team, ma il pilota di Cervera proverebbe gusto anche nello sfidarlo senza essere compagni di squadra, ha rivelato durante un evento promozionale: «Anno dopo anno la mia motivazione resta sempre uguale, imparo dagli errori del passato ma la voglia è sempre quella - ha detto - il mio sogno però è sempre quello di poter correre con o contro mio fratello Alex qui in MotoGp. Sta facendo un gran lavoro in Moto2 e se lo meriterebbe».

ANCHE ALEX Del resto, seppure indirettamente, anche Alex ha ammesso di voler affrontare il fratello nella categoria regina. Nella scorsa settimana, nei test privati di Jerez, ha provato la RC213V del team Marc VDS e ha poi spiegato come quell’esperienza sia stata per lui «di grande motivazione. Ora voglio vincere in Moto2 e poi passare in MotoGp nel 2019». Dunque, la sfida tra fratelli potrebbe arrivare già nella stagione successiva alla prossima.

Tutto sulla MotoGp

In pista nessun amico

Tags: Motogpmarquezhonda

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti