Moto

MotoGp, Zarco: «Nel 2018 sempre a caccia del podio»
© Alessandro Giberti Ph

MotoGp, Zarco: «Nel 2018 sempre a caccia del podio»

Il francese della Tech3 parla dei progetti per la prossima stagione: «I risultati mi porteranno in un team ufficiale»twitta

sabato 16 dicembre 2017

ROMA - È stato il "rookie" dell'anno nel 2017 e probabilmente diventerà uno dei piloti più ricercati nel 2019, quando molti contratti andranno in scadenza. Nel frattempo Joahnn Zarco pensa alla prossima stagione Yamaha del team Tech3, con cui ha subito trovato un ottimo feeling. «Il mio obiettivo è lottare per podi e vittorie - ha detto Zarco in un'intervista a Marca - Saranno i risultati a portarmi in un team ufficiale e a una moto factory. Sarebbe bello andare in Yamaha, ma se non c’è spazio potrò comunque andare altrove». E sull'interesse di KTM e Suzuki commenta: «Mi fa piacere, ma per ora non voglio pensarci».

AGGRESSIVITA' Il francese, in questo weekend impegnato nel Superprestigio, ribadisce poi la sua soddisfazione dopo il primo anno nella classe regina: «Sono felice delle mie ultime quattro gare del 2017. Sono riuscito a mantenere un buon ritmo e a lottare per la vittoria. Il mio obiettivo per la prossima stagione è di ricominciare lì dove ho finito l'ultima. Sono sicuro che riuscirò a lottare per il podio quasi sempre». Diversi piloti, tra cui Valentino Rossi, lo hanno definito molto aggressivo: «Per me è normale esserlo su una moto - conclude Zarco - e finora ho sempre avuto ragione: bisogna lottare e io lo sto facendo».

PONCHARAL: «RASSEGNATI ALL'ADDIO DI ZARCO»

Tags: Motogpzarco

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti