Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp, Espargaro: «Voglio lottare per i primi sei posti»
© FOTO G.PIAZZOLLA-AG ALDO LIVERAN

MotoGp, Espargaro: «Voglio lottare per i primi sei posti»

Lo spagnolo dell'Aprilia vuole dimenticare un 2017 deludente e ripartire al più presto
twitta

sabato 6 gennaio 2018

TORINO - Aleix Espargaro, reduce da una prima stagione in sella all'Aprilia conclusa con una amaro 15° posto, traccia un bilancio dell'annata e apre le porte a un 2018 dove «forse dovremo ridefinire i nostri obiettivi». Parole e musica del pilota spagnolo, che ammette di dover essere «meno impulsivo» alla guida per poter iniziare a lottare per le posizioni il più possibile vicino al podio. «Voglio essere al top, ma anche per stare in zona podio in ogni singola gara non siamo ancora pronti» ammette Espargato.

ADDIO 2017 «Vorrei lasciarmi alle spalle il 2017, è stata una stagione davvero difficile per me», prosegue lo spagnolo. Difficoltà che hanno toccato tanto la moto, quanto il pilota che non vede l'ora di ripartire. «Molti incidenti, molti guasti al motore, incidenti dopo diversi anni» hanno guastato un'annata in cui comunque non è mai prevalso il rammarico. «Non sono felice per via dei risultati che non sono arrivati, ma sono comunque contento di correre con l'Aprilia», ha detto. Se il 2017 è stato «deprimente» a livello di punti racimolati - questo il pensiero di Romano Albesiano - per quella che sta per iniziare «sono molto fiducioso di poter fare una stagione interessante nel 2018. Voglio lottare per i primi sei in campionato», conclude Espargaro.

Tutto sulla MotoGp

Iannone: «Nel 2018 faremo molto meglio»

Tags: ApriliaespargaroAlbesiano

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti