Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp Yamaha, Rossi: «Honda, Ducati e Suzuki sono davanti»
© Getty Images

MotoGp Yamaha, Rossi: «Honda, Ducati e Suzuki sono davanti»

Nella seconda giornata il pesarese ha concluso solo undicesimotwitta

venerdì 2 marzo 2018

TORINO – In casa Yamaha tornano i problemi e Valentino Rossi è ancora alle prese con i dubbi sulla sua M1 «Come posizione non sono messo benissimo, però potevo migliorare qualche decimo, perché in realtà alla fine il time attack non l'ho mai fatto. Ho messo le gomme nuove alla fine, ma avevo una vibrazione sull'anteriore quindi non ho potuto farlo. Ho fatto una piccola simulazione gara e il passo non era male, ma abbiamo problemi con la gomma davanti: fatichiamo ad arrivare a fine gara. Dobbiamo migliorare, questa è la più grande preoccupazione. Oggi fino a un certo punto chi mi ha fatto più impressione è stato Dovizioso, ma alla fine anche Iannone è stato molto veloce. E poi Marquez: anche lui ha chiuso con un ottimo tempo. Ducati, Honda, ma ora anche Suzuki sembra che vadano molto bene, dobbiamo lavorare per raggiungerli». Ha dichiarato il Dottore a Sky.

DIRIGENZA Al termine della seconda giornata è intervenuto anche Meregalli, Team Manager Yamaha: «Il rinnovo di Rossi sarà un valore aggiunto al nostro Campionato, ma d'altronde lui è una figura molto importante per l'intera MotoGP. Per l'ufficialità bisognerà aspettare ancora un po', però... Per quanto riguarda gli avversari per Vale non ce ne sarà uno solo. Penso a Marquez, Dovizioso, Vinales, Lorenzo, sarà dura. Il lavoro in vista della prima gara in programma il 18 marzo non è ancora finito, sarà importante anche la giornata di domani per migliorare l'usura dell'anteriore, purtroppo un problema che ancora non abbiamo risolto sulla moto di Vale. Vinales, invece, ha avuto problemi di trazione in curva sia in entrata sia in uscita. In ogni caso i test stanno andando decisamente meglio rispetto a quelli in Thailandia».

Rossi: «Correrò fino al 2020»

Tutto sulla MotoGp

Tags: rossiyamahaMeregalli

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti