Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp Honda, Marquez soddisfatto delle prove in Qatar
© EPA

MotoGp Honda, Marquez soddisfatto delle prove in Qatar

Il Campione del Mondo ostenta sicurezza anche se, rispetto ai test thailandesi, gli ultimi sono stati leggermente più problematici per la Honda
twitta

lunedì 5 marzo 2018

TORINO – In Qatar, la Honda e Marc Maquez hanno avuto qualche problema in più durante i test, rispetto alle prove in Thailandia. Il Campione del Mondo ha visto spesso il pilota privato Cal Crutchlow arrivargli davanti nella tabella dei tempi. Marquez però non sembra preoccupato e ostenta sicurezza per la nuova stagione, come ha dichiarato al quotidiano catalano Mundo Deportivo: «Sono soddisfatto perché penso che i test invernali siano andati bene. Abbiamo lavorato molto sul ritmo della gara, che è ciò che alla fine dà punti per il Mondiale. Ci è costato di più in Qatar, ma sono contento perché nell’ultima giornata abbiamo fatto un grande passo avanti e ho già un ritmo costante. Forse ho perso un po’ di potenziale sul giro singolo, ma ho migliorato il passo, che stavo cercando di mantenere più vicino alla Ducati. Non ho potuto fare una simulazione di gara, solo un lungo stint con una moto che non conoscevo bene perché non era messa a punto perfettamente e abbiamo dovuto provare le cose».

CHI BISOGNA TEMERE Marquez ha poi analizzato i suoi avversari per il 2018: «È onestamente difficile da dire quali e quanti saranno i pretendenti al titolo, perché sui vari tracciati sono stati diversi piloti ad andare forte. Sembra essere un campionato molto competitivo. Soprattutto la prima gara sarà molto incerta perché saremo tutti molto vicini. Zarco, Ducati con Dovizioso e Petrucci sono stati molto veloci a Losail, ma bisognerà tenere d’occhio anche il mio compagno e i due Yamaha, che sembrano aver superato i loro problemi. Sarà difficile ma proveremo a divertirci».

 

Tutto sulla MotoGP

Marquez, in Qatar per altri progressi

Tags: marquezhonda

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti