Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp Suzuki, Brivio: «Speriamo di avere presto una squadra satellite»
© Getty Images

MotoGp Suzuki, Brivio: «Speriamo di avere presto una squadra satellite»

Le strategie del team manager della casa di Hamamatsu twitta

venerdì 9 marzo 2018

TORINO – Il recente accordo tra KTM e il Team Tech3 ha ingolosito anche altri costruttori. È il caso di Suzuki, che potrebbe dare vita ad una struttura satellite già nel 2019. Le intenzioni sono confermate dal team manager della casa di Hamamatsu Davide Brivio anche se rimane molto prudente. «Una squadra satellite è uno dei nostri obiettivi», ha detto a Crash.net al recente test MotoGP in Qatar. «Vogliamo davvero farlo e abbiamo davvero bisogno di averlo. Stiamo cercando di lavorare su questo progetto. Non posso dire ora se per il 2019 lo faremo accadere o no. Ma è qualcosa che vorremmo davvero fare».

PROGETTI «Suzuki non ha mai avuto una squadra satellite. Siamo un po' preoccupati in termini di organizzazione, e di cosa abbiamo bisogno, quante risorse o quant'altro. Ci piacerebbe farlo, spero, per il 2019. Probabilmente se parli con i nostri ingegneri non è mai il momento giusto... Ovviamente una squadra satellite è un enorme lavoro aggiuntivo per una fabbrica. Finora Suzuki ha sempre cercato di rimanere concentrata su un solo team ufficiale. Ora aprire un'altra squadra satellite significa più risorse e un'organizzazione diversa e cose del genere. Nonostante questo spero di poterlo fare il prima possibile». Ha concluso Brivio.

Iannone: «Su questa pista siamo a posto»

Tutto sulla MotoGp

Tags: suzukibriviotech3

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti