Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Ezpeleta: «Quando andrà in pensione Rossi continuerà in MotoGP»
© EFE

Ezpeleta: «Quando andrà in pensione Rossi continuerà in MotoGP»

Porte aperte dal boss della Dorna al Dottore quando deciderà di chiudere la sua leggendaria carriera
twitta

venerdì 9 marzo 2018

TORINO - Carmelo Ezpeleta, Ceo di Dorma e “gran capo” del MotoGP, al quotidiano spagnolo AS che gli chiedeva di Rossi e del suo ritiro ha risposto senza peli sulla lingua: «Perché dovrebbe ritirarsi? È tra i primi e si diverte. Per me è lo stesso. Se non mi divertissi me ne andrei, ma fino a quando non accade…». Rossi, infatti, non ha ancora trovato un accordo con Yamaha, anche se a 39 anni e nove titoli iridati, vorrebbe comunque correre fino al 2020, prima d'assumere un ruolo dirigenziale nel Motomondiale, come conferma Ezpeleta: «Quando andrà in pensione Rossi continuerà in MotoGP in qualche modo e ha già detto che, fino a quando corre, non avrà una squadra, perché vuole farla per bene».

19 GARE QUEST'ANNO - E a chi gli chiede dei risultati finora del Dottore, Carmelo Ezpeleta risponde: «Non vince, ma è comunque lì, e nel 2017 ha vinto un GP (in Olanda, ndr), cosa che è molto difficile da fare. Conosce se stesso meglio di chiunque altro e non è in gara per perdere il tempo, è qualcosa che fa da quando aveva 16 anni ed è il suo modo di vivere». Da quest’anno il campionato del mondo avrà 19 gare, ma entro il 2020 dovrebbe arrivare a quota 20, con l’ingresso della Finlandia, anticipa il 72enne manager catalano, che assicura che in lizza ci sono anche: «Indonesia, Messico, Cina, India, Kazakistan, Ungheria e Brasile».

Tutto sul MotoGP

A Carmelo Ezpeleta il "Casco de Oro"

Tags: Motogprossiezpeletadorna

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti