Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp Usa, alta tensione tra Rossi e Marquez in Safety Commission
© Bongarts/Getty Images

MotoGp Usa, alta tensione tra Rossi e Marquez in Safety Commission

Ci saranno sanzioni più severe in futuro in caso di contatti in pista
twitta

sabato 21 aprile 2018

AUSTIN – La riunione della Safety Commission, che è andata in scena il venerdì al termine delle due sessioni di prove libere, mai come questa volta era attesa. Di fronte a Carmelo Ezpeleta e ad alcuni membri della Direzione Gara, si ritrovavano per la prima volta dopo il contatto di Termas de Rio Hondo Marc Marquez e Valentino Rossi. Tra i due la tensione è rimasta alta con uno scambio di battute al veleno, che non ha certo contribuito a stemperare i torni. Ha iniziato lo spagnolo, attaccando Rossi: «Abbiamo imparato da te». Pronta la replica del Dottore: «Ma cosa vuoi paragonare me a te? Io ne ho buttati fuori quattro in 20 anni, tu cinque in una gara».

MAGGIORE SEVERITÀ Al centro del dibattito gli scontri dell’Argentina. Per evitare il ripetersi di episodi similari la Commissione sembra intenzionata ad adottare pene più severe in futuro. Unico a parlare al termine della riunione è stato Danilo Petrucci che ha ammesso: «Per il passato siamo stati invitati a non continuare a rivangare su ciò che è stato, anche perché per il futuro, da qui in poi, gli Steward della FIM saranno più severi nelle loro sanzioni. Questa è la cosa più importante che è emersa. Ci chiedono poi di usare buonsenso nell'utilizzo dei social network quando magari trattiamo i dissapori sulle nostre vicende di gara. La Direzione Gara si è detta aperta a ricevere da noi, anche via email, suggerimenti o consigli, magari anche opinioni su fatti del passato. Alcuni di noi hanno avanzato proposte sulla Commissione degli steward chiedendo di inserire persone più direttamente coinvolte nel nostro sport, magari ex piloti».

CLASSIFICHE

CALENDARIO

Tags: rossimarquezPetrucciezpeleta

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti