Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp Ducati, Petrucci: «Nessuna frattura dopo la caduta»
© Alessandro Giberti Ph
0

MotoGp Ducati, Petrucci: «Nessuna frattura dopo la caduta»

Il ternano del Team Pramac ha subito una lesione al piede, ma ad Assen ci sarà sicuramente

mercoledì 20 giugno 2018

TORINO – Dopo la caduta rimediata nella giornata di test, Danilo Petrucci è tornato a casa dalla trasferta catalana con qualche acciacco in più. Il pilota ternano ai microfoni di Sky Sport ha parlato delle sue condizioni: «Stavamo provando un forcellone nuovo, ero già al sesto o settimo giro che lo utilizzavo, e stavo cercando di migliorare un po’. Però purtroppo sono scivolato alla curva 9, mi si è chiuso lo sterzo quando andavo abbastanza forte. Ho cominciato a rotolare e ho sbattuto molto forte sia alle mani e al piede. Abbiamo fatto le radiografie, hanno escluso fratture, però mi hanno consigliato una TAC. Probabilmente c’è una lesione al tendine del piede, ma già ora lo riesco a poggiare e a camminare, per cui niente di grave».

PEZZI NUOVI Sul lavoro svolto durante i test Petrucci ha aggiunto: «Abbiamo provato delle cose, un cambio e degli scarichi. Il cambio lo avevamo già testato durante l’inverno e oggi siamo riusciti un po’ più a capire che va un po’ meglio. Gli scarichi rendono l’erogazione un po’ più fluida. Questa è una cosa che io e Lorenzo abbiamo chiesto per più di un anno, ma al momento non so se riceverò questi aggiornamenti in gara».  

CALENDARIO

CLASSIFICHE

 

ducati pramac Petrucci

Commenti

Potrebbero interessarti