Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp Austria, Dovizioso: «La moto va molto bene»
© AFPS
0

MotoGp Austria, Dovizioso: «La moto va molto bene»

Il forlivese parla dopo la prima giornata di prove sul Red Bull Ring

venerdì 10 agosto 2018

SPIELBERG - Con l'asciutto o col bagnato le Ducati hanno mostrato un ottimo feeling con il Red Bull Ring di Spielberg. Insomma, continua il leitmotiv iniziato lo scorso weekend a Brno e che sembra poter continuare anche in Austria. Marquez permettendo, ovviamente, che sul bagnato nella seconda sessione di oggi ha mostrato un passo in più dei rivali. Per trarre conclusioni dipenderà, comunque, da quali condizioni meteo i piloti dovranno affrontare domani in qualifica.

DOVIZIOSO - Primo nella sessione mattutina, la più importante fra quelle del venerdì perchè corsa su pista asciutta, quinto nella pomeridiana, caratterizzata da una pioggia battente. «La moto va molto bene, nelle FP2 c’era molto grip, abbiamo usato le morbide che difficilmente si potranno usare in gara - spiega Andrea Dovizioso ai microfoni di Sky - Non abbiamo spinto per non correre rischi, ma le gomme hanno funzionato bene. Quando vai forte alla gara prima, vai forte anche dopo, sarebbe strano il contrario, non si stravolge il set-up ma si fanno solo piccoli cambiamenti. E’ una pista favorevole a noi e dove riesco ad adattarmi bene. Abbiamo fatto solo un turno e siamo in tre con un passo veloce, ma domani cambieranno sicuramente un po’ di cose. Con la pioggia sarebbe tutto più complicato, però il feeling è buono e si può forzare. Se c’è tanta acqua è rischioso, però nei prossimi due giorni non è prevista».

LORENZO, ALLERTA METEO - Bene sull'asciutto quanto sul bagnato anche le altre due Ducati di Jorge Lorenzo e Danilo Petrucci. «Oggi non siamo riusciti a trarre molte conclusioni per la gara, ma nei pochi giri che abbiamo fatto siamo stati sempre tra i più veloci - ha detto lo spagnolo a Sky - e siamo stati competitivi sia la mattina sull’asciutto che nel pomeriggio con la pioggia. Aver terminato la giornata in seconda posizione dietro ad Andrea è un buon segno, però dovremo provare a migliorare ancora, soprattutto in frenata, e quindi spero che le condizioni meteo di domani ci consentiranno di lavorare su questo aspetto. In ogni caso abbiamo iniziato bene questo fine settimana».
PETRUCCI NON CORRE RISCHI - Terzo in entrambe le sessioni odierne Danilo Petrucci, forse il Ducatista che non ti aspetti, ma oggi campione di costanza. «Devo dire che le Ducati vanno bene sul bagnato, e stamattina anche sull’asciutto - ha detto il pilota del Team Pramac - Dopo i test di Brno abbiamo trovato qualcosa che possiamo usare anche qui e stiamo usando la moto in una maniera differente. Con il circuito bagnato era molto pericoloso, c’era molta acqua è c’è il pericolo che la moto ti sfugga da sotto le gambe quando sei in sesta piena. Abbiamo paura che domani piova in qualifica quindi abbiamo approfittato di questa sessione per raccogliere dati. Siamo veloci ma c’è il problema Marquez che va forte in tutte le condizioni e per la gara sarà lui uno dei più veloci. Io non ho spinto per fare il tempo perché è cominciato a piovere tanto. Speriamo che le prossime sessioni siano asciutte per finire di sistemare la moto».

lorenzo dovizioso Petrucci ducati

Commenti

Potrebbero interessarti