Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp Austria, Marquez: «Ci proveremo, ma contano i punti»
© Getty Images
0

MotoGp Austria, Marquez: «Ci proveremo, ma contano i punti»

Il campione del mondo punta l'attenzione sulle gomme: «Ok con media e morbida. Nel warm up proveremo anche la dura, poi sceglieremo quale usare in gara»

sabato 11 agosto 2018

SPIELBERG - Tutti contro di lui, le Ducati in primis, ma lui, Marc Marquez non si scompone. Anzi, il campione del mondo guarda alla gara di domani con gli occhi, inediti, del calcolatore. Le dichiarazioni di oggi al termine delle qualifiche sono di chi ha ben chiari i propri obiettivi: «Ho studiato Dovizioso nelle libere, lui va forte soprattutto in quarta quinta e sesta - ha detto il campione del mondo ai microfoni di Sky - Se possiamo vincere ci proveremo, altrimenti cercheremo di portare a casa punti per il campionato. In questa pista tutte le curve sono importanti, la Ducati esce bene in prima e terza curva, noi cerchiamo un buon set-up per lottare contro di loro».

CAPITOLO GOMME - Come per tutti i suoi rivali buona parte della condotta di gara sarà anche figlia della scelta delle gomme. «Dobbiamo pensare al degrado delle gomme, ma dipende da quali si sceglie. Con media e morbida il passo e buono, domani mattina proveremo la dura e cercheremo di capire quali usare», ha aggiunto Marquez. 

LA POLE - Quella conquistata in Austria è la quarta pole position stagionale per il pilota della Honda, la 77a in carriera, 49 di queste sono arrivate nella classe regina. Numeri importanti, ma di cui Marquez non si cura più di tanto. Il boccone vero, quello più prelibato, arriva sempre di domenica: «Ho fatto qualche errore, nell’ultima curva sono andato troppo sul cordolo. Sono contento della pole, ma non era così importante. Siano in mezzo alle Ducati che qui vanno forte. Il mio passo è buono, ma vediamo domani se nel warm up possiamo fare un altro passo».

SEGUI LA GARA IN DIRETTA

GRIGLIA DI PARTENZA

marquez dovizioso Austria ducati honda

Commenti

Potrebbero interessarti