Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp, Rossi: «Correrei anche se vincessi un altro titolo
© Getty Images
0

MotoGp, Rossi: «Correrei anche se vincessi un altro titolo

Il Dottore confessa che sarebbe disposto a correre oltre il 2020 anche se vincesse l'agognato titolo mondiale che gli manca per andare in doppia cifra

lunedì 24 dicembre 2018

ROMA - Valentino Rossi sarebbe disposto a correre anche dopo il 2020 (anno in cui scade il suo contratto con la Yamaha), anche se riuscisse a vincere il tanto agognato decimo titolo mondiale. È quanto ha spiegato il Dottore in un'intervista al magazine tedesco Speedweek. «Quelli sono solo numeri, che contano poco. Continuerei anche se vincessi il decimo mondiale. Perché come ho sempre detto, io guido perché mi diverto e per vincere le gare. Certo se arrivasse il titolo sarei contento» ha sostenuto.

LAVORARE DURO «Ho firmato fino al 2020, ma non ho ancora deciso se questo sarà il mio ultimo contratto o meno. Ci sono alcune cose che affronto solo quand'è il momento» ha proseguito Rossi che ha poi parlato della possibilità di vincere, date le recenti sofferenze della Yamaha: «Dobbiamo continuare a lavorare duro per essere competitivi su tutte le piste. Ecco perché i test invernali sono importanti». 

Tutto sulla MotoGp

Motogp rossi yamaha

Commenti